Smartphone sotto i 200€ – Luglio 2018

Dovete acquistare un nuovo smartphone ma non sapete quale modello acquistare?

1083

Oggi vedremo quale smartphone scegliere in base al vostro budget, in particolare ci focalizzeremo sugli smartphone Android di fascia medio-bassa. Come ormai tutti sappiamo, gli smartphone basati sul sistema del robottino verde sono moltissimi e soprattutto in continuo sviluppo, in questo articolo cercheremo di trovare il miglior rapporto qualità prezzo offerto da 3 dei brand più conosciuti e dai relativi dispositivi.

In prima linea mettiamo il nuovo A3 (2017) di Samsung

Il nuovo A3(2017) è uno smartphone che a livello costruttivo non presenta punti deboli da sottolineare, troviamo un vetro posteriore 3D altamente resistente a graffi e urti, nella parte anteriore un display da 4.7″ con tecnologia super AMOLED.

Per quanto riguarda le prestazioni il sistema Android Marshmallow è mosso da una CPU Cortex-A53 SAMSUNG Exynos 7870 octacore da 1.6Ghz, possiamo dire che con i 2GB di RAM a supporto non se la cava male nell’utilizzo quotidiano (messaggistica, navigazione e parte multimediale).

Proprio riguardo la multimedialità forse abbiamo qualcosina da ridire, troviamo una fotocamera frontale da 13 Mpx con una risoluzione 4:3 e focale da 1.9mm, diciamo che non se la cava male in situazioni di piena luce però in condizioni di scarsa luminosità tende a faticare la messa a fuoco, anche se con una mano ferma si recupera un po’. Nella parte frontale troviamo invece una camera da 8Mpx che per qualche selfie qua e la svolge egregiamente il suo lavoro.

In conclusione spendiamo due paroline sull’autonomia, batteria da 2350 mAh sembrano pochine ma, i risultati sono ottimi. Con un utilizzo intenso si riesce ad arrivare a fare anche un giorno e mezzo di autonomia, che possono anche diventare due con un utilizzo più moderato.

Voto: 7/10

Il primo rivale è di casa LG e parliamo del Q6

LG Q6 è uno smartphone di fascia media che porta con se una rivoluzione, una caratteristica che fino ad ora era esclusiva dei top di gamma, parliamo del display 18:9. Nonostante lo schermo ampio, il risultato di casa LG è comunque uno smartphone maneggevole e compatto con una cornice molto ridotta e questa volta troviamo i tasti lateralmente, al contrario di quasi tutti gli ultimi dispositivi della casa coreana. Tornando al display abbiamo come dicevamo un 18:9 con una diagonale da 5.5 pollici e risoluzione FullHD+, con tecnologia IPS. I colori risultano sempre ben calibrati, mentre la luminosità è buona ma ci si poteva lavorare un po’ di più.

Per quanto riguarda la parte tecnica a bordo abbiamo:

  • MSM8940 Qualcomm Snapdragon 435 (Quad-core 1.4 GHz Cortex-A53 + Quad-core 1.1 Cortex-A53)
  • 3 GB di RAM
  • 32 GB di ROM espandibili

Reparto Multimediale? La fotocamera di LG Q6 è da 13 MP con un unico flash-led. La qualità delle foto è discreta in condizioni di luce e all’aperto, di sera invece è nella media anche se è presente un po’ di rumore.

VOTO: 8/10

Huawei risponde con il p8 lite 2017

Huawei P8 Lite 2017 è un smartphone votato all’imaging, in grado di soddisfare anche l’utente più esigente. Abbiamo un ampio display Touch-screen da 5.2 pollici con una risoluzione Full-hd da 1920×1080 pixel, per ciò che riguarda la multimedialità troviamo la fotocamera da 12 megapixel che permette di scattare foto di buona qualità con una risoluzione massima di 3968×2976 pixel in 4:3 e di registrare video in full-HD. Lo spessore di 7.6mm è veramente contenuto e lo rende molto maneggevole.

A bordo monta la recente versione di Android 7 mossa da un Huawei HiSilicon Kirin 655 con 8-core dedicati. Riguardo la memoria i 3GB di RAM danno al dispositivo una buona fluidità, mentre a supporto dell’utente abbiamo 16GB di memoria a disposizione ed espandibile. Batteria? troviamo una 3000 mAh che ci garantisce ,con un utilizzo intenso di arrivare ad una giornata piena.

VOTO: 6/10

In conclusione, quale scegliere? Vi consigliamo senz’altro LG Q6 che non se la cava male né a livello di prestazioni né riguardo la multimedialità, inoltre il display da 18:9 è davvero comodo!