DAZN: ufficializzato il nuovo listino prezzi, utenti in rivolta

13
DAZN abbonamento PLUS
Pubblicità

Dopo mesi di speculazioni, caos mediatico e crescente preoccupazione da parte degli utenti, finalmente DAZN ha ufficializzato i piani per la prossima stagione sportiva.

Con una comunicazione arrivata via mail, la nota azienda di streaming sportivo ha messo nero su bianco il nuovo listino prezzi e tutte le nuove regole per gli abbonamenti della prossima stagione.

Pubblicità

DAZN: nuovo listino prezzi e nuove regole

Come si legge nella mail, infatti, a partire dal prossimo 2 Agosto 2022, DAZN introdurrà modifiche alle Condizioni di Utilizzo e alla Carta dei Servizi.

Le principali novità riguarderanno, come sopra accennato, il listino prezzi e il modo in cui gli utenti potranno usufruire dei contenuti.

Partiamo dai nuovi prezzi, che sin da subito sono divenuti l’argomento più caldo e dibattuto. DAZN, per la nuova stagione, ha previsto due piani di abbonamento che si differenziano non per i contenuti ma per le modalità di fruizione:

  • Abbonamento DAZN Standard – al costo di 29,99€ al mese
  • Abbonamento DAZN PLUS – al costo di 39,99€ al mese

Il piano Standard prevede, tra le condizioni di utilizzo, la possibilità di registrare sull’applicazione un massimo di 2 dispositivi e la visione in contemporanea soltanto per i dispositivi presenti sotto la stessa rete domestica. La prima condizione si traduce, ad esempio, nella possibilità di abilitare soltanto un PC e uno smartphone oppure una Smart TV e un tablet.

Il piano PLUS, invece, ricalca sostanzialmente l’attuale abbonamento, che prevede un massimo di 6 dispositivi registrati e la possibilità (questa volta specificata in maniera chiara) di poter usufruire della visione contemporanea su due dispostivi anche se ci si trova sotto reti differenti.

Queste condizioni, si precisa nella mail, per gli utenti che hanno sottoscritto l’abbonamento in promozione (19,99€) saranno attive a partire da Settembre (in base al giorno in cui avevano attivato l’abbonamento lo scorso anno).

Utenti in rivolta e pioggia di disdette

Le reazioni degli utenti al comunicato di DAZN non si sono fatte attendere. Sui social è subito montata una accesissima protesta nei confronti dell’azienda, a cui sta seguendo una vera e propria pioggia di disdette

Non è difficile immaginare le motivazioni che stanno spingendo gli utenti a manifestare tutto il loro dissenso. L’aumento del prezzo, fanno notare molti, non rispecchia né la qualità dei contenuti né la qualità generale del servizio e appare quindi ingiustificato. 

Le forti limitazioni alla visione dei contenuti, poi, andrebbero a penalizzare eccessivamente quei nuclei familiari che, per qualsivoglia ragione, non risiedono sempre “sotto lo stesso tetto”. Basti pensare ad esempio a studenti fuori sede o lavoratori che si spostano molto.

Insomma, un calderone di motivazioni che sta infiammando le proteste e che ha sollevato un polverone su tutti i principali social.

Al momento non si registrano reazioni da parte di DAZN, ma siamo certi che quantomeno proveranno a spegnere il fuoco con nuove dichiarazioni e comunicati nei prossimi giorni.

Non perdere nessuna delle nostre News!

In ogni caso, il team di yourSmartVillage monitorerà la situazione e vi terrà prontamente informati. Per non perdere quindi tutti gli aggiornamenti su questo ed altri temi, vi invitiamo a seguirci sul nostro canale di News, presente tra i nostri Canali Ufficiali.

Pubblicità