Netflix: aumentano i prezzi in USA e Canada. Rincari anche in Italia?

141
Netflix aumento costo abbonamenti
Pubblicità

Netflix, la nota piattaforma di streaming, da qualche giorno ha aumentato il costo degli abbonamenti negli USA e in Canada, due dei maggiori mercati in cui opera.

A distanza di poco più di un anno circa dall’ultimo aumento, ecco che arriva una nuova stangata per gli utenti Netflix d’oltreoceano. Le motivazioni, come di consueto, vengono fatte ricadere sulla necessità di proporre agli utenti una sempre maggiore varietà di contenuti di qualità.

Pubblicità

Netflix: aumento di prezzo per USA e Canada

Nello specifico, come si nota nella pagina ufficiale di riferimento, i nuovi prezzi saranno i seguenti:

  • Piano Basic9,99$ (prezzo precedente 8,99$)
  • Piano Standard15,49$ (prezzo precedente 13,99$)
  • Piano Premium19,99$ (prezzo precedente 17,99$)

Netflix costo abbonamenti

I nuovi prezzi sono divenuti ufficiali dal 14 gennaio 2021 per tutti i nuovi utenti; mentre invece per i già clienti le modifiche saranno graduali e avranno un preavviso di 30 giorni, in maniera tale da permettere un’eventuale disdetta.

Aumenti in arrivo anche in Italia?

La domanda, a questo punto , sorge spontanea: questi rincari arriveranno anche da noi? Se sì, quando?

Almeno per il momento, gli utenti italiani possono tirare un sospiro di sollievo, visto che non sono previste modifiche ai costi dei piani di abbonamento. La situazione, però, potrebbe cambiare in futuro.

Se guardiamo alle tempistiche degli scorsi aumenti, possiamo notare che i fatidici aumenti hanno raggiunto il nostro Paese a distanza di circa un anno dalle modifiche negli USA. 

Per ora, dunque, non resta che rimanere in attesa.

Non perdere nessuna delle nostre News!

In ogni caso, il team di yourSmartVillage monitorerà la situazione e vi terrà prontamente informati. Per non perdere quindi tutti gli aggiornamenti su questo ed altri temi, vi invitiamo a seguirci sul nostro canale di News, presente tra i nostri Canali Ufficiali.

 

Pubblicità