Ho. mobile: confermato il furto dei dati!

111
Ho mobile hackerata
Pubblicità

Alcuni giorni fa era saltata fuori la notizia di un presunto furto di dati ai danni di Ho mobile, l’operatore virtuale di Vodafone. Nel nostro articolo avevamo brevemente spiegato la situazione sottolineando, in particolare, quali fossero i rischi legati a tale furto di dati.

L’azienda non aveva dato comunicazioni certe e, in ogni caso, non confermava intrusioni nei loro sistemi informatici. Questo fino ad oggi! Infatti, stando al comunicato rilasciato poche ore fa dalla stessa Ho mobile, pare proprio che ci sia stato un attacco informatico ai loro sistemi, con probabile sottrazione di alcuni dati.

Pubblicità

Ho mobile comunicato

L’azienda, nel comunicato, ha specificato che i dati sottratti sarebbero dati anagrafici (nome, cognome, numero di telefono, codice fiscale, email, data e luogo di nascita, nazionalità e indirizzo) e dati tecnici delle SIM. Ho mobile sottolinea comunque che i dati bancari o di pagamento e il traffico telefonico non rientrano all’interno dei dati trafugati.

Stando a quanto dichiarato nel comunicato stampa, l’azienda starebbe provvedendo ad informare solo e soltanto gli utenti coinvolti. Quindi, in teoria, se non si riceve comunicazione da parte dell’azienda, con molta probabilità non si è coinvolti nel furto di dati.

In ogni caso, vi invitiamo caldamente a chiedere la sostituzione immediata della vostra SIM oppure, in alternativa, a cambiare direttamente gestore. Entrambe queste opzioni vi metteranno al riparo, quantomeno, dalla possibilità di subire “SIM Swapping“, ovvero l’attivazione illecita del vostro numero su una SIM non vostra.

Il team di yourSmartVillage, infine, ci tiene a ribadire la gravità della situazione e auspica che venga risolta quanto prima e che le autorità preposte facciano luce su quanto accaduto

Pubblicità